itQuesta pagina e stata tradotta automaticamente. Ci scusiamo per eventuali errori.
Twitter
Facebook
Google Plus
Youtube
RSS SiteRSS Blog
News Letter
Itinerario Scalate Itinerari GR Himalaya Isole Via Ferrata Altre Per Zona Immersioni Vedi tutti gli itinerari su Google Maps
Crea il tuo itinerario Contatti Chi Siamo Foro Entre Montañas Blog Entre Montañas
 Parque Natural Zona Volcánica Garrotxa...
cargando..
Cargando Google Maps...
Dove sono:   Home > Altro > Parque Natural Zona Volcánica Garrotxa
Torna

Hoja  Parque Natural Zona Volcánica Garrotxa...





La zona vulcanica della Garrotxa è il miglior esempio di paesaggio vulcanico della penisola iberica. Ha una quarantina di coni vulcanici e più di 20 flussi di lava. La topografia, il suolo e il clima offrono una varietà di vegetazione, spesso ricchi di querce, lecci e faggi valore paesaggistico eccezionale.

Nel Parco Naturale della Zona Vulcanica della Garrotxa ci sono 28 sentieri che attraversano i luoghi più interessanti del Parco Naturale. La maggior parte di essi sono contrassegnati, ad eccezione di alcuni dei più lunghi, se siete abituati a, può essere facilmente seguita con l'aiuto di mappa-guida del Parco Naturale. Parco Naturale ha una vasta gamma di pubblicazioni.

Girona


Resumen de la ruta
lugar Lugar Número de estapas Días Longitud Longitud Desnivel Positivo Desnivel Desnivel Positivo Desnivel Negativo Desnivel Desnivel Negativo Dificultad Dificultad Tipo de ruta
Tipo ruta
Girona 8 55 Km. m. m. Fácil Excursiones Independientes


Parque Natural Zona Volcánica Garrotxa | Entre Montañas



Cingleres de Castellfollit de la Roca

Salire

Distanza: 2 Km.Tempo: 0:45 h.
Cingleres de Castellfollit de la Roca

Castellfollit della Rocca è uno degli undici comuni che compongono il Parco Naturale della zona vulcanica & aacute; nica de la Garrotxa. Il villaggio di 1.000 abitanti, è & aacute; situato sopra un bassorilievo riscal & aacute ;. BALTIC circa 40 m di altezza ea 1 km di lunghezza

Il percorso inizia al km 45,2 della rd. Girona a Olot (GI-522) in prossimità del bivio di rd. Oix (GIV-5221). Da qui si attraversa la strada e scendiamo in direzione & oacute; n di r & iacute; o;. Fluvi & aggravamento Il sentiero inizia al ponte e attraversa frutteti situati su terreni molto f & eacute; rtiles corrispondenti agli antichi terrazzi fluviali Fluvi e aggravamento ;.

Seguire la riva sinistra del r & iacute; o passa attraverso M & aacute; s più tardi da una passerella in legno, di recente costruzione. D'altra parte, la strada prosegue tra separati da muri a secco frutteti, attraversa il r & iacute; o Toronell da una passerella e salite al Cam & iacute; Vell (Old Road), un emp stradaEdrada che conduce alla porta della chiesa di Sant Salvador, bruciato durante la guerra civile e oggi, Adem & aacute; s utilizzato come sala culturale è stato EST & aacute; restaurato.

Da qui & iacute; È possibile raggiungere Plaza de Josep Pla o gazebo, luogo dove possiamo godere di uno splendido panorama & aacute; mica Valle di R & iacute; o;. Fluvi & aggravamento La pavimentazione e arredo urbano che è quadrato & aacute;. N Realizzato con basalto

Il percorso si snoda per le vie della parte vecchia della città alla Plaza de Sant Roc, dove est & aacute; il Consiglio, e dopo & eacute; s lungo la strada, prendere le scale per salvaguardare il riscal irregolare, attraversare il ponte sul Fluvi & aggravamento; e torna al parcheggio da dove abbiamo lasciato.

Profilo Status: Parcheggio (0 km) - Riscal (0,7 km; 12:10) - Mirador (1.15 km, 0:30 h) - Plaza de Sant Roc (1,25 km, 0:35 h) - Parcheggio (2,16 km, 0:45 h)

.


Fageda d'en Jordà - Volcán de Santa Margarida - Volcán El Croscat

Salire

Distanza: 10 Km.Tempo: 04:20 h.
Fageda d

Questo percorso è circolare e est & aacute; progettato per essere avviato e finito nello stesso posto dopo aver visitato tre luoghi m & aacute; s Parco Naturale noto e attraente. Anche se si consiglia di iniziare con il & aacute; rea de Can Serra (in Fageda Jord & aggravamento;), anche & eacute; n & aacute può da; rea de Santa Margarida. Sia & aacute; aree si trovano in mezzo alla strada GI-524 da Olot a Santa Pau

.

Se le foglie & aacute; rea de Can Serra indirizzo & oacute; n sud, subito attraversato la strada e giù per le scale a Fageda Jord & aggravamento;. Poco prima la mano destra, est & aacute; il monolito eretto in memoria del poeta Joan Maragall.

La Fageda Jord & aggravamento;

Il famoso Fageda Jord & aggravamento; Si tratta di un faggio eccezionale crescere in una quota bassa pianura (550 m). & Eacute; sta in realtà si siede su una colata lavica del vulcano & aacute; n Croscat e offre un terreno accidentato, con unas colline abbondanti e molto carattere & iacute; sticas, che possono superare i 20 m di altezza e sono noti localmente come tossols

.

Uscendo dal bosco di faggi, il sentiero sale al Coll de Sant Miquel Batlle possono SACOT dove c'è una pianta chiesa rom & aacute; nica XI secolo. Di tutto & iacute; fino a Pla SACOT e il Collet de Bassols sit & uacute, a sud-ovest pendici del vulcano & aacute; n de Santa Margarida

.

Il vulcano & aacute; n de Santa Margarida

& eacute; ste è un vulcano & aacute; n misti, tenuto stromboliane fasi eruttive e freatomagm & aacute; tico. & Eacute; hese & uacute; ULTIME sono esplosiva e si è verificato a Santa Margarida aperto & oacute;, di sfruttare una vasta cr & aacute; b circolare e all'interno & eacute; n; l eremo che i nomi il vulcano è. Salva cr & aacute; b, dove prati, il resto del vulcano & aacute; n & aacute est; coperto da foreste: querce nella soleggiata e in THRES misti di latifoglie eiacute; come

.

Il percorso verso il & aacute; rea de Santa Margarida, dove si unisce al percorso 4 (Can Xel-Santa Pau), attraversando la strada GI-524 e coincide con l'itinerario 15 (Grederes Croscat) per il collegamento Può Passavent.

Il vulcano & aacute; n Croscat

Il Croscat è un vulcano & aacute; n e cono stromboliana è il m & aacute; s il più grande penna & iacute; insula Ib & eacute; rica, 160 m. Tambi & eacute; n è a quanto pare il m & aacute; s tutti giovani. Per molti un & ntilde; os sofferto & oacute; estrazione di materiali vulcanici & aacute; meccanica sul suo lato, che hanno lasciato un vuoto impressionante (cave di argilla), che possono essere visitati sul calendario che indica il percorso 15

.

Dopo aver costeggiato la discarica vecchia, ora sigillato, sul versante nord del vulcano & aacute;. N, il sentiero scende dolcemente verso il parcheggio di Can Serra

Stato Profilo: & aacute; rea de Can Serra (Fageda Jord & aggravamento;) - Sant Miquel deSACOT (1:30 h; 3,5 km) - Vulcano & aacute; n de Santa Margarida (2:25 h, 5.2 km) - & aacute; rea de Santa Margarida (3:15 h, 6.2 km) - di scelta rapida Può Passavent (03:30, 7 km) - & aacute; rea de Can Serra (Fageda d & rsquo; in Jord & aggravamento;) (04:20; 10 km)

.


Grederes del volcà Croscat

Salire

Distanza: 3 Km.Tempo: 0:40 h.
Grederes del volcà Croscat

L'accesso al vulcano & aacute; n & aacute Croscat est; regolamentata e controllata; come & iacute; quindi necessario ce & ntilde; andare orari e le istruzioni per i pannelli informativi che si trovano nel Parco Naturale, Adem & aacute; s di seguire le indicazioni del personale Center, Information & oacute; n. Può Passavent trovare tutte le pubblicazioni disponibili per la visita al parco, m & aacute; s in particolare sul vulcano & aacute; n Croscat

.

& aacute; zona di Santa Margarida, trovare l'inizio di questo viaggio, ci permettiamo & aacute; visitare la gola impressionante fatto Croscat. Attraversare la strada per Santa Pau e Olot seguire la volontà & ntilde; ales della direzione percorso & oacute; n a Croscat, che si trova sulla sinistra della strada. Da quel primo tratto il blocco, s & oacute non vedere, in modo che il picco del vulcano & aacute; n

.

DOPO & eacute; s Masnou lato destro della strada, vedere il fondo del pendio, dove anche alcuni terreni & eacute; n & OAC è stata extracciute; n Crags, che m & aacute; s sono stati in seguito restaurati e ora d & iacute; a sono campi e pascoli. La montagna che vedete sopra questi campi è il vulcano & aacute; n El Puig de Martiny & aggravamento;. R & aacute; rapidamente trovare una scorciatoia a sinistra, appollaiati su Can Passavent (centro di informazioni & oacute; n & reception oacute; n Park)., Accesso a grederas

Il vulcano & aacute; n è il m Croscat & aacute; s & nbsp giovane; zona vulcanica & aacute; nica e aveva due eruzioni: il primo e m & aacute; s importante per fare 17.000 era un & ntilde; os, e il secondo fa 11.500 un & ntilde; os. Si tratta di un vulcano & aacute; n stromboliana caratterizzata da emissioni & oacute; n di lava fluida e l'espulsione & oacute;. N, frammenti di magma Moderatamente violenti, che sono chiamati piroclastico

Per Croscat, questi frammenti coperto una superficie di 20 km2 ed accumulati per formare un cono di 160 m. Il cr & aacute; b, che non può essere visto dalning ANCORA punto del percorso, è a forma di ferro di cavallo e lo fa, come m & aacute; massima, lunga 600 m da ampie

350 m.

Dalla parte principale del percorso (piazza), possiamo vedere come è il vulcano & aacute; n all'interno. L'estrazione di argilla (lapilli) che ha sofferto per molti un & ntilde; os aprì il pozzo si vede, m & aacute; s alta 100 metri e lunga 500 metri. & Eacute; sas sono grederas chiamate. I colori originali sono il m & aacute; s scuro (nero e grigio) e poi prendere le tonalità rosso e arancio di reazioni di ossidazione & oacute; n. Nella parte superiore del vulcano & aacute; n ANCORA sui resti di una torre di comunicazione secolo scorso

.

Profilo Status: Parcheggio Santa Margarida (0 km) - cave di argilla del vulcano & aacute; n Croscat (1,4 km; 12:12) - Parcheggio Santa Margarida (2, 9 km, 0:40 h)

.


Olot - Fageda d'en Jordà - Can Xel

Salire

Distanza: 10 Km.Tempo: 02:45 h.
Olot - Fageda d

Il percorso inizia presso la stazione & oacute; n bus Olot, Bisbe Lorenzana. Quindi ci sarà & aacute; Svoltare a sinistra lungo la strada Fluvi & aggravamento; di r & iacute; o, girare Fluvi;, & aggravamento congedo lasciato Ponte Can Russet e senza attraversamento e in qualsiasi momento dopo la rotonda, raggiunge il ponte di Les M & oacute; res. A quel punto, il sentiero si biforca: se si attraversa il ponte, si arriva alla zona conosciuta come Triai, e da tutto & iacute; continuare a Fageda Jord & aggravamento ;; se si continua lungo la r & iacute; o, croce m & aacute; s ponte pomeriggio Colom e, dopo aver seguito la Rep & uacute Avenue, Repubblica Argentina, raggiungere Piazza Am & eacute; rica, dove l'Avenue de Cuba arriva al Parc Nou.

All'interno del terreno del parco, di proprietà del comune di Olot, est & aacute; Castanys Torre che oggi ospita Casal dels Volcans opera dell'architetto barcelon & eacute; s Josep FonTSER & eacute;. Al piano terra si trova il Museo dei Vulcani e uacute; nico in penna & iacute; insula Ib & eacute; rica del fatto vulcano & aacute; unica. Est & aacute Al piano superiore; Centro, Information & oacute; n Parco naturale con una sala di proiezione v & iacute ;. deo, e gli uffici dell'agenzia

La Jard & iacute; n Bot & aacute; nico conserva preziosi resti delle querce fresnales Oak Grove, estremamente rari nella zona a sud-Pirenei della Catalogna & ntilde; a, ed è la vegetazione & oacute; n potenziale pianura Olot. La grande diversità di specie vegetali nel boschetto di querce e la necessità di preservare nella sua integrità ha portato alla creazione & oacute; n GARDEN n Bot & aacute ;. Nico

E 'fuori del parco attraverso la porta sud e immettere i luoghi del Moixina dopo il confine con frutteti e muretti a secco. Il carattere & iacute paesaggio; stico di questa zona è un complesso mosaico di sistemi naturali profondamente lavorate dagli esseri umani, con ununa notevole diversità biol & oacute; logica e che dispone di acqua. Il fascino particolare di questo paesaggio ha ispirato molti artisti.

Prima di lasciare i luoghi, a destra, est & aacute; l'inizio del percorso 9, che conduce alla foresta Tosca e Les preses. Ha poi lasciato, est & aacute; Camp d'Broc, una zona paludosa bonificata che è diventato un luogo interessante per la fauna selvatica, peri & oacute accesso ;. mente da diverse specie di uccelli rari nella regione

La strada che conduce alla Triai, i link puntano alla linea che viene dal ponte di Les M & oacute; res e ancora, e unificato, a Fageda Jord & aggravamento;. In questa sezione, ci sono diversi punti da cui si può godere di belle aacute panoramica &; miche pianura Olot con picco Puigsacalm DIETRO S

.

Poco prima di entrare in Fageda Jord & aggravamento,, la strada si biforca e la strada sulla sinistra porta al Centro, Information & oacute; nCan Serra (Fageda Jord & aggravamento;); destra attraverso il bosco di faggi, fattorie passato può Jord & aggravamento,., di nuovo nel bosco e, infine, appollaiati su Can Xel, da dove si connette con il percorso 4, che va a Santa Pau

La Riserva Naturale Fageda Jord & aggravamento; Si tratta di un faggio eccezionale crescere in una quota bassa pianura (550 m). & Eacute; sta in realtà si siede su una colata lavica del vulcano & aacute; n Croscat e offre un terreno accidentato con alcune colline molto carattere & iacute; sticas e abbondanti, che possono superare i 20 m di altezza e sono noti l'area come tossols.

Stato Profilo: Ponte di Les M & oacute; res (0,8 km; 12:15) - Casal dels Volcans (1.9 km; 12:30) - Siti di Il Moixina (2.9 km; 12:45) - La Deu (3.2 km; 12:50) - Il Triai (4.2 km; 13:05) - Biforcazione & oacute; n nel Centro, Information & oacute ; n de Can Serra (6.3 km; 01:50) - Can Jord & aggravamento; (7.7 km; 14:10) - Can Xel (9.9 km, 2:45 h)

.


Ruta de les Tres Colades - Cingleres basàltiques de Sant Joan les Fonts

Salire

Distanza: 6 Km.Tempo: 01:50 h.
Ruta de les Tres Colades - Cingleres basàltiques de Sant Joan les Fonts

La partenza è raccomandato in Pla & ccedil; un importante de Sant Joan les Fonts. Altre inizi sono vicino alle scuole Sant Joan o zona sportiva La Canya (vicino al urbanizzazione & oacute; n Roureda)

.

Il sentiero attraversa una zona interessante di scogliere bas & aacute; architettura sorprendente n, Paesi Baltici, il risultato del raffreddamento delle colate laviche, insieme a qualche bosco ripariale campione con specie di grande valore bot & aacute; nico, e anche & eacute industriale il iacute R &; o. In & eacute; poco forti piogge, se il flusso di Bianya cresce, la via non è percorribile da Fontfreda

.

Se si lascia Sant Joan les Fonts, il percorso passa attraverso le strade di questa città, attraverso il ponte medievale sul r & iacute; o Fluvi & aggravamento; e salite le scale accanto alla chiesa Nova.

Mol & iacute; Sfondo

Qui vediamo tre colate laviche. La prima (parte della diga)Viene da vulcani ed è Batet & aacute; datato a circa 700.000 un & ntilde; os; il secondo (che fa parte delle bas mosaico & aacute; BALTIC camminiamo in questo luogo) è la fonte e l'età non è certo, e il terzo (sul sito della cava Boscarr & oacute;) proviene dalla Garrinada e date da circa 120.000 a & ntilde; anni.

Il Boscarr & oacute;

Siamo in una vecchia cava di basalto dej & oacute; essere sfruttato all'inizio del secolo. La roccia di basalto derivante dal raffreddamento della lava,

è difficile, isolante e resistente alla corrosione ed è stato utilizzato per la produzion & oacute;. N Cobblestone

Nel processo di raffreddamento di lava, basalto assume forme diverse; la h & aacute; abitudini di retrazione & oacute; n possono essere: Prisma & aacute; tico, o la massa lenticolare. A seguito delle eruzioni vulcaniche & aacute; Nicas, l'erosione & oacute; n fiume ha lasciato queste scogliere nudo

.

CinglesFontfreda

La vecchia cava Crags Fontfreda sono stati utilizzati da un & ntilde; os anni settanta come discariche. Ciò ha causato l'inquinamento & oacute; n il letto di r & iacute; o afect & oacute; uno dei migliori esempi di risalita di materiali vulcanici & aacute; meccanica. La discarica è clausur & oacute; nel 1993 ed è rist & oacute; il posto.

Da questo punto, il percorso attraversa la R & iacute; o fare un passo e si estende per un paio di metri dalla riva sinistra per tornare, AVANTI & oacute; n, sulla riva destra. M & aacute; s su, trovano una curva del flusso Bianya in cui è f & aacute; cil osservare la fauna selvatica acu & aacute; tica. M & aacute; s più tardi, la strada sale e corre lungo la parte superiore delle scogliere a Sant Joan les Fonts
. Les Fonts

L'acqua circola attraverso il vulcano di lava & aacute; niche fessurati, conservato tra materiali vulcanici & aacute; meccanica e sedimentarie e scompare ai piedi della scogliera. Nella mCi unicipio quaranta fonti flusso continuo e abbondante. Questo fatto ha dato il suo nome.

Passo Peril: Pla & ccedil; un Major de Sant Joan les Fonts (0 km) - Mol & iacute; Fondo (0,3 km; 12:15) - Il Boscarr & oacute; (0,8 km; 12:20) - Cingles Fontfreda (2.5 km; 12:45) - El Serrat de Baix (3.1 km; 13:10) - Pla & ccedil; un Major de Sant Joan les Fonts (5.5 km, 1:50 h)

.


Santa Pau - Volcà de Santa Margarida - Can Xel

Salire

Distanza: 5 Km.Tempo: 01:30 h.
Santa Pau - Volcà de Santa Margarida - Can Xel

L'architettura & oacute complesso; nico formato dal castello, la chiesa e la piazza porticata è stata dichiarata una serie storica & oacute; rico-art & iacute; stico nel 1970. Costruito tra il s. XIII e XIV, il castello ha una piazza, finestre g & oacute; Ticos, mantenere e cortile. La chiesa di Santa Maria è g & oacute; tica, a navata unica con archi che ancora conservano scudi famiglie Oms e Parapertusa-Oms, antichi & ntilde; minerali di Baron & iacute; a. La piazza porticata (dels Firal Bous) è una sorta di tri & aacute; angolo di case con portico che serv & iacute, una per dare riparo al mercato che è stato dato alla popolazione & oacute;. N Nel 1297

L'inizio di questo percorso è nel parco vicino al centro storico, sulla riva destra del Sé. Dopo aver attraversato il ponte, si entra in Pont Street, dove vale la pena di guardare le architravi in ??pietra registrati molte case di s. XVIII. Soprattutto, svoltare a sinistra, Passare accanto al dispensario comunale aperto e proseguire a piedi per un po ', a monte lungo la riva sinistra del Essere In questa sezione ci sono le miche panoramiche & aacute ;. Grande di Old Santa Pau

.

Poi dobbiamo lasciare la strada a sinistra del vulcano & aacute; n di Blackrock. Est & aacute; MOUNTAIN Oaks coperto; & eacute; s in zone soleggiate, mentre le THRES & iacute; in quanto vi quercia roverella e boschi misti di latifoglie

.

Ai piedi del vulcano & aacute; n è un gredal vecchio, poco dopo & eacute chiuso, s, la fonte del Clavell. Una volta superata la fattoria Collellmir Mas, è una variante del percorso che ci permette di collegare i percorsi 1 e 5 che passano attraverso il versante meridionale del vulcano & aacute; n de Santa Margarida. Il percorso principale del percorso, tuttavia, porta alla & aacute ;. Rea Santa Margarida e Can Xel

& aacute; rea de Santa Margarida imbocca il sentiero 15 di guidaalle cave di argilla del vulcano & aacute; n Croscat. Tuttavia, se alziamo la cr & aacute; & aacute ter vulcanica; n de Santa Margarida seguire il percorso 1. Come & iacute; Pertanto, i tre percorsi si intersecano in quel punto e danno accesso ai due vulcani m & aacute; s emblema & aacute ;. Ticos Parco Naturale

Una volta raggiunto il quartiere di Can Xel, può collegarsi con il sentiero n ° 3, che dà accesso al Fageda Jord & aggravamento; e raggiunge Olot, quel punto & eacute anche; n & aacute est; l'inizio e la fine del percorso 5, che conduce al castello e Fontpobra Colltort.

Profilo Status: Parcheggio Pont (Santa Pau) (0 km) - Vulcano & aacute; n in Blackrock (1.5 km - 12:30) - Variante 1 e le vie 5 (2.2 km; 12:45) - Parcheggio Santa Margarida (3.06 km; 1 ora) -. Can Xel (4,63 km, 1:25 h)


Sender Joan Maragall - La Fageda d'en Jordà

Salire

Distanza: 2 Km.Tempo: 0:35 h.
Sender Joan Maragall - La Fageda d

Il sentiero è pianeggiante e corto ed è ideale per una passeggiata attraverso il cuore & oacute; n Fageda Jord & aggravamento;, ammiro il suo fascino e immergersi nella loro atm & oacute eccentrico ;. Sfera

Uscire dal parcheggio e attraversare la strada: in tutto, est & aacute; n le scale che si accede Fageda Jord & aggravamento;. Poco prima di scaricare, si trova sulla destra, il monolito eretto in memoria del poeta Joan Maragall, dove si può leggere la famosa poesia che lui & oacute ispirato; la foresta.

Subito dopo & eacute; s delle scale, un percorso entra Fageda e conduce ai piedi di una collina, di essere circondato per DOPO & eacute ;. S ritorno al parcheggio con lo stesso percorso che abbiamo intrapreso

Stato Profilo: Il parcheggio Fageda Jord & aggravamento; (0 km) - Tossol (collina) (0,7 km; 12:17) - Il parcheggio Fageda Jord & aggravamento; (1.5 km, 0:35 h)

.


Valls de Sant Iscle i del Vallac

Salire

Distanza: 17 Km.Tempo: 05:00 h.
Valls de Sant Iscle i del Vallac

Si può iniziare il viaggio nel n & uacute; nucleo antico di Sant Feliu de Pallerols o ex stazione & oacute; n treno. Se lasciamo il n & uacute, nucleo antico, l'itinerario ci conduce attraverso le strade di questa città per la vecchia stazione & oacute;. N

Il percorso segue la vecchia v & iacute, al fine treno Olot - Girona pista ciclabile attualmente Olot - collegamento a Sant Miquel de Pineda, parrocchia trova a circa 200 metri dal percorso

.

Sant Miquel de Pineda è una chiesa rom & aacute; nica XI secolo, a navata unica con cappelle & ntilde; adidas successivamente & aacute; sobrealzado abside e il campanile. E 'stato parzialmente distrutto dai terremoti del 1427-1428, e successivamente ricostruito.

Si passa un piccolo & ntilde; o ponte sul r & iacute; o Brugent, attraversare la strada C-152 e proseguire per circa 50 metri in direzione & oacute; na Sant Feliu, per trovare l'intersezione della strada asfaltata di Sant Iscle di Colltort, che continuano a parrocchia con lo stesso nome.

La chiesa parrocchiale di Sant Iscle Colltort è una costruzione & oacute; n & aacute rom; nica XV secolo. Nello stesso luogo, a partire dal XV secolo, è stato costruito & oacute; un'altra chiesa in cui dipinti, che è stato gradualmente ripristinato al XVIII secolo sono conservati. E 'restaur & oacute; 1987.

Poco dopo & eacute; s de Sant Iscle, trovare l'indicatore che ci permettono & aacute; accesso in circa 50 minuti, Castello Colltort, che si trova sulla cresta della Sierra Lleixeres, dove si può godere di una vista mozzafiato sulla valle di Sant Iscle, Santa Pau e Olot, Alta Garrotxa e dei Pirenei . Poiché tutti & iacute;, possiamo collegare al programma n & uacute, numero 5, che sarà Xel Can Sant Miquel SACOT

.

Il Castello è un Colltort castello medievale la cui prima Menci & oacute; n appare nel 1017. Nel XV secolo fu teatro della rivoluzione & oacute; n remensa. Attualmente può prendere il ADVANntra in rovina.

Il vulcano & aacute; n Fontpobra è stromboliana ed è collegata alle Lleixeres sega. La sua cr & aacute; b & f riconosciuti aacute; facilmente perché, a differenza dei suoi dintorni, è & aacute; coperte di boschi di latifoglie, per lo più caste & ntilde; os

.

Se seguiamo il percorso 19 trova il vulcano & aacute; n de La Tuta, tipo freatomagm & aacute; tico, che s & oacute; ciò che la depressione & oacute riconosciuti; n circolare scavata nelle rocce sedimentarie della Sierra de Lleixeres, corrispondente alla CR & aacute ; ter Bang & oacute; n. Poco dopo & eacute; s, trovare il vulcano & aacute; n & si può anche aggravare;, & eacute; n & aacute tipo freatomagm; tico. Prima di arrivare alla casa di Can Ti;, & aggravare una variante della strada ci & aacute permettere; accedere al cr & aacute; b, 300 x 270 metri di & aacute; m & aacute metro, al massimo, che si trova a circa 100 metri dalla strada. Una volta in Can Ti;, & aggravare un'altra variante conduce in 15 minuti, Fontpobruna, proprio sotto il vulcano & aacute; n con lo stesso nome e da dove si può creare un collegamento al programma n & uacute, a soli 5 a scendere la collina Can Xel Bassols

.

Si procede alla collina di La Serrella dove una variante consente l'accesso in circa 40 minuti, il vulcano & aacute; n Les Medes, composto da tre edifici vulcano & aacute; meccanica: il Puig de les Medes e Puig Rod & oacute;, di stromboliana, e Llacunagra che potrebbero & iacute; di essere una cr & aacute; ter Bang & oacute; n. Il nostro continuo verso la collina e faticoso ah & iacute; fino Codina e Estanyol de Dalt. Alla nostra destra abbiamo lasciato il vulcano & aacute; n traiter, formammo & eacute anche; n tre edifici vulcano & aacute; medica (traiter superiore, inferiore e traiter Puig Codina), che ho rilasciato & oacute; un flusso di lava che arrivò & oacute; la valle. Sono accessibili in 5 minuti seguendo l'indicatore unico & oacute; n

.

Poco dopo & eacute; s un'altra variante nvi porta in una mezz'ora, Alder Castello Puig o eremo di Sant Salvador, e menzionati


Scarica documenti



PDF         





© Entre Montañas ©