itQuesta pagina e stata tradotta automaticamente. Ci scusiamo per eventuali errori.
Twitter
Facebook
Google Plus
Youtube
RSS SiteRSS Blog
News Letter
Itinerario Scalate Itinerari GR Himalaya Isole Via Ferrata Altre Per Zona Immersioni Vedi tutti gli itinerari su Google Maps
Crea il tuo itinerario Contatti Chi Siamo Foro Entre Montañas Blog Entre Montañas
 Parque Natural de la Sierra de Espadán...
cargando..
Cargando Google Maps...
Dove sono:   Home > Altro > Parque Natural de la Sierra de Espadán
Torna

Hoja  Parque Natural de la Sierra de Espadán...





Il Parco Naturale della Sierra de Espada si trova a sud della Provincia di Castellón, ai piedi del iberica, essendo una delle aree naturali meglio conservati di Valencia.

La Sierra de Espada è un grande massiccio montuoso con numerose fontane, gole fresche e fitte foreste di querce. Situato tra l'Alto Mijares, Alto Palencia e Plana Baixa, corre tra i bacini dei fiumi Mijares e Palencia.

Il dichiarata parco si estende per circa 31.180 ettari. Questo ha reso la più grande area naturale protetta della espansione della provincia di Castellón e il secondo più grande nella nostra comunità. Dei 19 comuni coinvolti, 11 sono tutti entro i limiti comunali del parco naturale (Ain, Alcudia de Veo, Almedíjar, Azuebar, Chovar, Eslida, fonti Ayodar, Higueras, Pavias, Torralba del Pinar e Villamalur); mentre i restanti 8 (Alfondeguilla, Algimia de Almonacid, Artana Ayodar, Matet, Sueras, Racconti e Vall de Almonacid) sono solo parzialmente inclusi.



Resumen de la ruta
lugar Lugar Número de estapas Días Longitud Longitud Desnivel Positivo Desnivel Desnivel Positivo Desnivel Negativo Desnivel Desnivel Negativo Dificultad Dificultad Tipo de ruta
Tipo ruta
Castellón 3 Km. m. m. Excursiones Independientes


Parque Natural de la Sierra de Espadán | Entre Montañas



Barranc de la Caritat

Salire

Barranc de la Caritat

A & iacute; n è un po 'di popolazione & oacute; n 170 abitanti, con un marcato aumento & aacute; Rabe e cura urbano & iacute; stico rispettandone l'aspetto t & iacute; popoli di punta ESPAD & aacute; n. Le sue case bianche, il programma tradizionale, il tuo calvario fonti coccolati e fresco che si dilettano a piedi le sue stradine acciottolate e decorato con fiori e piante.
& Nbsp;
Il percorso inizia al Calvario, con una cappella del XVIII secolo, attraversa la gola di Caritat al Castello di A & iacute; n, durante il viaggio vedrà un ottimo esempio di vegetazione & oacute; n fiume (frassini, salici, pioppi, ecc), Adem & aacute; s un rigoglioso bosco di querce, che ci mostrano la risorsa sig-ancestrale: sughero

.

I mulini sono un aut & eacute; ntico bastione di architettura rurale Swords & aacute; n, motivato dalle acque del burrone di Caritat, questi mulini rappresentano la sua testimonianzat & oacute; rico del settore artigianale che lotta degli abitanti di questa città. Attualmente sono in buone condizioni, ristrutturato con gusto di successo come residenze estive. Fuori vediamo le antiche pietre utilizzate nel mulino e acquedotto dell'arciprete, un antico canale lungo il quale l'acqua di irrigazione.
& Nbsp;
Ai piedi di questa noce con un bivio troverete vari & ntilde; ales di sentieri, tra cui il GR 36 (rosso e bianco) che attraversa il parco da Natu-ral Vilavella up
Montanejos. & Nbsp;
Per visitare il castello di A & iacute; n proseguire dritto, per poi tornare allo stesso punto
. & Nbsp;
Siamo ad un bivio, ai piedi delle rovine del castello, il dev & iacute; o il diritto & ntilde; io, contrassegnato come percorso locale (verde e bianco) e la pista SMALL o il percorso (giallo e bianco) risale la collina La IBOLA importante ent passaggio naturalere due distretti: La Plana Baixa e l'Alto Palencia, per i quali attualmente attraversa la strada CV-200 (A & iacute; n-ALMED & iacute; jar). Da questa collina adem & aacute; s può salire al Pico Swords & aacute; n, come & iacute; come affrontare la popolazione & oacute; n & iacute Almed, vaso, una trav & eacute; s sentieri PICCOLE
o tour. & Nbsp;
Castello di A & iacute; n (s XII.), Situato in un piccolo & ntilde; o mont & iacute; asino & nbsp; in mezzo al canyon Caritat, hist & oacute; riccamente è stato uno dei n & uacute; m & aacute; s importante nuclei di resistenza ribelli moresco di Sierra ESPAD & aacute; n. Tra le rovine in particolare osservato, i resti del mastio e la torre di guardia separa l'area fortificata.


Barranco de Ajuez

Salire

Barranco de Ajuez

Ch & oacute; var è un comune di origine & aacute; rapa, circa 400 abitanti, situato a 410 m di altitudine. Appartiene alla Alto Palencia e le caratteristiche della loro t & eacute ;. Rmino con numerose fontane e splendidi angoli

Nel corso di questo percorso, che si snoda lungo le scogliere Ajuez e Carb & oacute; n, si può godere di una foresta ben conservato di querce, splendide scogliere rocciose con un colore rosso intenso che contrasta con il verde della vegetazione & oacute frondosa; n tra i sporgenti felci di grandi dimensioni e magn & iacute; & aacute GRAFICA panoramiche; miche; tutte le marche & eacute; ste uno dei paesaggi m & aacute; s bella Sierra ESPAD & aacute; n
. & Nbsp;
Il nome deriva da una parola Ajuez & aacute; araba che significa & quot; terre comuni per il pascolo & quot;. La parete SMALL o trovato al serbatoio ha impedito & eacute; ste è ricoperta da sedimenti bagnata da piogge torrenziali. È conconsidera una delle poche aree h & uacute;. Parco Naturale medi come le sue acque, raccolte dalla valle omonima, sono preziosi per la fauna selvatica
& Nbsp;
In questo luogo così bello e h & uacute, Mede, felci sviluppano grandi dimensioni & ntilde; o addirittura nasconde la fonte. La t & eacute; rmino che deriv & oacute; Fresco, originariamente significava felice, allegro, bene la forma di questa fonte e il proprio suono. Fontana Fresh è una delle enclavi m & aacute; s apprezzata dalla gente del Ch & oacute; var e chi la visita. Le acque qui & iacute; mannano sono rodeno acque, vale a dire acqua senza calcare, apprezzato da quei disturbi ri & ntilde; & oacute;. n
& Nbsp;
Continuiamo la nostra strada attraverso una grande pietraia e, infine, arrivare alle miniere di mercurio. Questo complesso minerario, originariamente conosciuto come patch di Juniper, prende il nome dall'abbondanza di ginepro. Nella zona ci sono diverse miniere abbandonate,per extracci & oacute; n si ottiene di cinabro mercurio. Attualmente il più grande & iacute; una di esse sono chiuse dato il suo elevato pericolo
. & Nbsp;
La miniera chiamato & ldquo; Il socav & oacute; n & rdquo; & nbsp; Era ancora durare sfruttata nel Ch & oacute; var (1966) ha osservato rimane ancora dei carri, il r & iacute, ma, come & iacute; come alcuni di costruzione & oacute; n
In un rapporto. & Nbsp;
A questo punto arriviamo ad una pista forestale. Di fronte a noi vediamo un notevole quercia cuscinetto sotto la quale i resti di una vecchia trincea pelle. Continuate verso destra, si vede un picco in antenne, è la Strut Aljub di 948 m, che serve Peak avvistamento incendi.
& Nbsp;
Da qui & iacute;, itinerario offre la possibilità di visitare il Castro Frigorifero, prolungando la durata & oacute; n viaggiare circa un'ora m & aacute; s. Tuttavia, la strada principale continua & uacarino, a destra, attraverso il complesso minerario e ha permesso & eacute; ndonos visto dall'alto, Grand & iacute ;. Ficas vista sulle scogliere che disegnano Ravine Ajuez, per tornare di nuovo al serbatoio con lo stesso nome
& Nbsp;
Dispositivi di raffreddamento o pozzi di ghiaccio sono costruzioni, per lo più & iacute, una, risalente al XVIII secolo. Essi sono memorizzati e neve prensaba raccolti durante l'inverno per vendere nelle zone costiere durante l'estate come posa & iacute; a M & uacute, sia medicinali e per il trasporto di cibo e anche per il vostro divertimento che ha permesso & oacute utilizza più; l'origine di bibite e gelati.


Castillo de Almonecir

Salire

Castillo de Almonecir

Nella regione del Alto Palencia, 441 m. di altitudine, abbiamo trovato una popolazione & oacute; n & fonte aacute; rabe con quasi 300 abitanti chiamati Vall de Almonacid. Sia nella loro città e nella loro t & eacute; comune ha un importante patrimonio & oacute storica, ricca e naturale. Touring la popolazione & oacute; n può vedere il Palazzo House, la chiesa parrocchiale e la Abbot House & iacute, una, un insieme architettonico & oacute; NICO indubbio tra l'& eacute ;. S

Il percorso inizia e finisce a Vall de Almonacid. Durante il tour si attraversano terreni agricoli di Regad & iacute; o ampio uliveto e visitare le rovine del castello di Almonecir, uno dei castelli m & aacute; s importante ESPAD Saw & aacute; n
. & Nbsp;
Intorno la popolazione & oacute; n troviamo una zona Regad & iacute; o frutta dove abbondanti come il ciliegio e alberi come bagolaro, tradizionalmente utilizzato per la sua durezza e flexibilidad in produ & oacute; n bastoni e manici di utensili un'applicazione & oacute; n ANCORA a in uso nella valle di Almonacid. La grande capacità di soggezione & oacute; n il campo ha fatto lui di solito localizzare sulla riva del terrazze, dove c'è ancora spazio per le altre colture e, allo stesso tempo, forte e grande r & iacute; ces tenere il terreno in & eacute; alcuni piogge torrenziali. Questo albero è conosciuto con molti nomi, tra cui: Tinker, llato-nero, allatonero, caicabero, & ldquo; ledoner & rdquo; e anche gaiatonero.
& Nbsp;
La Scherma & iacute; come il castello, perché sembra calcare, si può osservare t & iacute; picco pino mediterr & aacute ;. Neo pino d'Aleppo con macchia come ben noto come Rosemary, la Kermes o Aliaga

Da visitare Castello Almonecir, giriamo a sinistra e poi siamo tornati allo stesso punto.

scendere a Algimia di Almonacid trav & eacute; s di vari camitra noi ampi uliveti, coltivati ??nei fondovalle e anche pendii ripidi, questo albero di Natale ancora n è una risorsa importante per l'alta qualità dell'olio ottenuto dalla varietà di & nbsp; Serrana ESPAD & aacute; n

.

Abbiamo passato la popolazione & oacute; n Algimia de Almonacid, popolazione e oacute; n & aacute ;. casa Rabe, situato nel quartiere di Alto Palencia, a 486 m di altitudine, ha meno di 300 abitanti

Quando siamo arrivati ??al letto di r & iacute; o ragazzo si diresse verso il nostro punto di origine: Vall de Almonacid
. & Nbsp;
Questa origine musulmana Castle & aacute; n XII secolo - XIII. In realtà è stato un monastero fortificato o Ribat, abitato da una comunità di monaci guerrieri musulmani, mur & aggravamento; bitin e chiamato al-Munastir, nome che deriva dal latino & iacute; n monasterium, che nel tempo si è evoluto per Almonecir e recentemente Almonacid.
& Nbsp;
Tra la rihese abbiamo osservato incluso l'imponente Torre di Omaggio con pareti che superano i 18 m. alta, il ben restaurato e resti di mura difensive.


Scarica documenti



PDF         





© Entre Montañas ©